Il Pionierismo Magico

Il Manifesto del Pionierismo Magico

0.  È l’Amore che guida.

1. Noi crediamo in un Rinnovamento che fonde Magia e Realtà. Nobiltà interiore e sensibilità. Coltiviamo una visione magica della vita, ove per magia intendiamo la possibilità di realizzare un nuovo “paradiso terrestre”, partendo dal proprio mondo interiore per poi espanderlo all’esterno.

2. Noi sentiamo nel nostro profondo un senso d’appartenenza Altro. Echi antichi cullano il nostro cuore da quando siamo giunti sul pianeta Terra.

3. Riconosciamo la nostra connessione e appartenenza al regno delle stelle e del cosmo e ci apriamo alla possibilità dell’esistenza di altri Universi e Multiversi. Siamo e sentiamo di essere uniti dal ricordo di famiglia antico, terrestre ed extraterrestre. Umano e cosmico.

4. Noi crediamo nel potere dell’Universo sincronico come guida e sostegno verso l’evoluzione. Confidiamo nel Risveglio Spirituale e nel potere benevolo dell’Universo. Ogni evento, situazione e persona che giunge nella nostra vita è esperienza di consapevolezza. Sentiamo la forza e il potere di un Logos Divino in sintonia con la nostra felicità e autorealizzazione.

5. Noi vibriamo con la forza dell’Ignoto, del Nuovo e danziamo nella Visione magica della vita. Siamo portatori di luce e di conoscenza, antichi viaggiatori cosmici, consapevoli di recitare un ruolo terrestre e di indossare una maschera anagrafica illusoria. Ci muoviamo con amore nello spazio-tempo, cantando le saggezze di Ogni Tempo.

6. Noi coltiviamo una visione celebrativa e poetica della Vita e rispettiamo ogni forma vivente. Sappiamo cogliere nel creato Bellezza e, attraverso la Bellezza, risaniamo le ferite del mondo. Ci apriamo, inoltre, a una visione animista, la quale connette Uomo, Natura e Anima Mundi.

7. Noi crediamo nel Potere del Qui e Ora, della Presenza. Evochiamo la potenza del Regno Senza Tempo, attraverso cui apriamo portali di Risveglio e Nuova Consapevolezza. Collaboriamo con le forze invisibili e con i piani “superiori”, in un rapporto armonico e saggio.

8. Noi fuggiamo mode, omologazioni, conformismi e stereotipi in nome di qualcosa di molto più grande, autentico, vero e spontaneo. Non crediamo nei dogmi e nelle religioni, nelle regole imposte, ma nel nostro profondo sentire, saggio e consapevole, libero da ogni senso di colpa, peccato e martirio. Consapevolmente scegliamo di non nutrire simboli, icone e nomi che rimandino a tali forme eggregoriche. Siamo esseri creativi, aperti a nuove frontiere e quindi creiamo, scopriamo, inventiamo e utilizziamo nuovi linguaggi e forme magiche. Siamo Pionieri di un Nuovo Esoterismo. Lasciamo, quindi, andare ogni forma devozionale la quale sottometta e privi l’individuo del suo potere personale e della sua natura divina. Liberi di Essere e di manifestarci nel mondo con fiducia e serenità. (nota di approfondimento)

9. Noi rispettiamo e onoriamo gli insegnamenti degli esoteristi e dei Maestri del passato, i quali hanno donato la loro vita in nome della conoscenza, della bellezza e del risveglio individuale e collettivo. Nel campo dell’arte, della poesia, della letteratura, della scienza, della filosofia, della musica, del teatro… e in ogni forma creativa di matrice “pura e ispirata”. Onoriamo avi, spiriti guida, maestri ascesi, incarnati e non, che collaborano per l’evoluzione e il benessere umano.

10. Noi crediamo nei valori dell’amicizia, della fratellanza e della sorellanza cosmica Universale. Ci apriamo alla solidarietà e al sostegno al prossimo, partendo da un amore in noi stessi ritrovato e riscoperto.

11. Noi ci impegniamo ad avere un atteggiamento umile e rispettoso nei riguardi del miracolo della Vita in ogni sua espressione, per la quale nutriamo massimo rispetto e compassione. Non vediamo scissione tra divino e umano, tra spirituale e materiale. Divino è Umano. Umano è Divino.

12. Noi abbiamo rispetto del mondo dell’Ombra e dell’oscurità e del mondo della Luce e della rivelazione, Specchi della medesima Essenza. Siamo rispettosi delle funzioni delle forze cosmiche, antiche e sagge, consapevoli dei ruoli archetipici che rivestono e che anche in noi risiedono.

13. Noi crediamo profondamente nel Potere dell’Arte e della Creatività in tutte le sue forme. Tuteliamo e incentiviamo tutto ciò che nasce dal cuore. Danziamo insieme al nostro Daimon, Sé superiore, Vero Sé o Sé Divino e ci lasciamo da esso ispirare.

14. Noi promuoviamo i valori di una Scienza libera da condizionamenti economici e autenticamente rivolta alla salute e al miglioramento delle condizioni umane. Incoraggiamo tutte le ricerche volte al benessere e alla cura psicofisica dell’individuo. Ci apriamo dunque, a una prospettiva che pone l’accento sul potenziale umano, come suggerito dalla medicina integrata, dalle neuroscienze e dalla moderna epigenetica.

15. Noi coltiviamo con sacralità i doni sottili e i talenti che l’Assoluto, attraverso ognuno di noi, esprime. Li useremo solo a fini evolutivi e benevoli, per l’evoluzione e il risveglio spirituale individuale e collettivo e non per brama di potere.

16. Noi crediamo nel lavoro esoterico ed essoterico, quest’ultimo quando è fatto con consapevolezza d’intento. Ovvero, la divulgazione pubblica di esperienze interiori volte al benessere collettivo, fruibili dalla massa critica. Esoterico poiché tuteliamo e rispettiamo un lavoro intimo che può essere solo soggettivo e individuale, non comunicabile all’esterno, nel rispetto della storia d’anima di ciascuno.

17. Il Pionierismo va oltre ogni retaggio religioso e non si riconosce nelle tendenze sincretistiche tipiche della moderna “new-age”, per rifarsi alle più antiche chiavi della Conoscenza e, soprattutto, aprirsi liberamente e creativamente a nuovi paradigmi, nuove immagini, nuovi simbolismi e nuove formule realizzative in sintonia con il Rinnovamento. (nota di approfondimento)

18. Noi alimentiamo forme-pensiero incoraggianti, nutrienti, consapevoli che l’esterno altro non è che una proiezione del mondo interiore. Usciamo da ogni pregiudizio malevolo e da ogni critica ingiusta o dettata da entità predatorie, di bassa vibrazione, non utile e non necessaria per l’evoluzione individuale e collettiva.

19. Noi siamo pronti a spogliarci di tutto ciò che non occorre più e che non è più funzionale al Rinnovamento in atto.

20. Noi nutriamo il potere della gratitudine e ci apriamo a una visione ottimista e possibilista della Vita e dell’Evoluzione. La Vita è un “Sogno”: da Svegli tutto è possibile.

21. Noi affermiamo che la Magia sia l’Arte e la Scienza di vivere la Vita in conformità con la nostra Natura Reale.

22. Noi affermiamo che lo Scopo della Vita sia di celebrare la Bellezza e l’Amore del Mondo e di arricchire di Bellezza e di Amore il mondo.

23. Con la Guida degli Antichi, dipingiamo una Nuova Era.

 

Bologna, 24 Aprile 2021

RITA MINELLI e CARLO DOROFATTI